Impianti per l’abbattimento delle polveri

L’impianto di abbattimento polveri ideato dalla Maitek è brevettato per il contenimento e l’aspirazione delle polveri sugli impianti di frantumazione, alternativo ai metodi tradizionali.  E’  una soluzione molto efficace nella soppressione e abbattimento delle polveri sospese e nella filtrazione dell’aria.

Il SISTEMA DI ABBATTIMENTO POLVERI (MDF-MDF) (scarica scheda tecnica), già operativo in molte cave è estremamente conveniente sia dal punto di vista economico, grazie ad un costo d’acquisto e dei costi di gestione fortemente vantaggiosi, che dal punto di vista dell’efficacia rispetto alle tecniche preesistenti.

L’IMPIANTO DI ABBATTIMENTO POLVERI della MAITEK s.r.l. testimonia le tante potenzialità del settore cave e miniere. Un settore portante dell’economia del nostro paese che trova sempre più ragioni del proprio esistere nell’utilizzo responsabile delle risorse del territorio, al fine di tutelarne il patrimonio presente e non comprometterne lo sviluppo futuro.  

TECNICHE DI ABBATTIMENTO DELLE POLVERI APPLICABILI SUGLI IMPIANTI DI FRANTUMAZIONE

TECNICA CON ASPIRAZIONE DELLE POLVERI

E’ la tecnica più frequente realizzata con l’ausilio di un aspiratore di grandi capacità che permette il recupero delle particelle in sospensione, attraverso una serie di filtri a maniche costruiti in tessuto speciale. L’aspirazione delle polveri – intervento abbastanza costoso – implica un adeguamento dell’installazione, con la chiusura quasi ermetica di tutte le parti in movimento quali nastri, vagli, frantoi, canale di carico e scarico e, nella maggior parte dei casi, il ricorso alla tamponatura delle macchine, racchiudendole in locali chiusi.

TECNICA CON ASPERSIONE DI ACQUA
Altra tecnica utilizzata – più economica dei filtri a maniche – è l’aspersione di acqua nei punti di produzione della polvere, una procedura che porta a risultati discreti al prezzo però di un alto consumo d’acqua. Questa procedura è inoltre eseguita, generalmente, con dei sistemi di erogazione molto semplici ma anche molto approssimativi, che producono facili intasamenti delle reti di selezione, inconveniente che può essere evitato soltanto riducendo la portata dell’acqua e diminuendo quindi l’efficacia dell’abbattimento.

L’IMPIANTO DI ABBATTIMENTO POLVERI ideato dalla MAITEK

L’impianto per l’aspirazione delle polveri di Maitek riprende il principio dell’aspersione, ma con un’innovazione importante: la produzione ed erogazione di una schiuma – per mezzo di aria compressa – costituita da una miscela di acqua e di un additivo di origine vegetale biodegradabile. Generando una grande quantità di microbolle di schiuma, la superficie di contatto con le particelle di polvere aumenta notevolmente a confronto della capacità di contatto delle normali gocce d’acqua e la quantità di acqua utilizzata è considerevolmente inferiore. Questa schiuma – miscela di aria, acqua e additivo di origine vegetale – avvolge quindi l’inerte lavorato impedendo così alle particelle di polvere di propagarsi nell’atmosfera e senza modificare le caratteristiche originarie del materiale trattato.

Vantaggi dell’impianto Maitek contro l’aspirazione delle polveri

Oltre ai vantaggi di un’efficace abbattimento delle polveri e di un consumo di acqua limitato, il dispositivo della Maitek permette di gestire l’erogazione del prodotto in base alle effettive necessità dell’impianto. Attraverso sensori di presenza materiale e sensori di movimento, è infatti possibile rendere il dispositivo totalmente autonomo, evitando così all’operatore di intervenire ogni volta che cambiano le condizioni di funzionamento dell’impianto di frantumazione.  

Un ulteriore vantaggio è dato dal fatto che ogni singola macchina di frantumazione viene trattata individualmente con un proprio dispositivo, permettendo una regolazione ottimale e agevole di tutto l’impianto. Le dimensioni ridottissime del dispositivo ne consentono infatti l’installazione nelle immediate vicinanze delle macchine e la semplicità del funzionamento permette una gestione semplice e con interventi per la manutenzione estremamente limitati.  

SISTEMA CON SPRUZZATURA DELLA SCHIUMA

  Impianti e sistemi di abbattimento polveri
L’additivo schiumogeno da noi commercializzato e distribuito da un’azienda chimica di primaria importanza a livello mondiale, è di origine vegetale, biodegradabile e risponde pienamente a quanto richiesto dalle attuali normative in materia di ambiente. Disponiamo di una vasta gamma di prodotti chimici per svariate applicazioni: per l’abbattimento delle polveri su impianti di frantumazione, acciaierie, cementerie, industrie minerarie e anche per il trattamento di piazzali e piste molto polverose. Il costante aggiornamento dell’attrezzatura utilizzata consente di ottenere il miglior risultato con il consumo minimo di prodotto, contribuendo al raggiungimento della massima efficienza e all’ottimizzazione dei costi di gestione, caratteristiche ampiamente testate sul campo e particolarmente apprezzate dagli utilizzatori.  

SISTEMA CON NEBULIZZAZIONE AD ACQUA 
Impianti e sistemi di abbattimento polveri

Oltre al sistema con additivo schiumogeno realizziamo anche impianti a nebulizzazione d’acqua. Questo sistema consiste nella nebulizzazione d’acqua, con ugelli speciali che producono una nebbia fatta di microscopiche gocce, nei punti di maggior produzione delle polveri come gli scambi dei nastri trasportatori, le tramogge di carico, i frantoi e mulini. Ogni punto di applicazione è collegato ad una rete di tubazioni in poliammide con acqua pressurizzata da 60 a 110 bar.
Il consumo d’acqua è molto ridotto e l’installazione è semplice e rapida. Per garantire il funzionamento del sistema, a monte della pompa di pressurizzazione, vengono montati dei filtri a trama fine per evitare intasamenti degli ugelli. Per il trattamento di aree di transito o di lavoro possiamo fornire dei cannoni di nebulizzazione con gittata fino a 50 metri e con sistema di rotazione automatizzato o con telecomando. 

Come viene fornito l’impianto per di aspirazioni polveri e settori di applicazione

Destinato all’abbattimento delle polveri nell’industria mineraria e nella frantumazione degli inerti provenienti da cave, demolizioni e riciclaggio, il nostro sistema di abbattimento polveri è indicato sia per applicazioni su impianti completi che su macchine singole, previo sopralluogo in cantiere per definire l’applicazione più idonea alle specificità dell’impianto.

Su richiesta la nostra azienda fornisce impianti completi installati in container di varie misure coibentati per l’impiego anche in condizioni climatiche estreme. Il container, fornito equipaggiato con unità di controllo, compressore, serbatoi aria – acqua – prodotto chimico, pompa, quadro elettrico, impianto di illuminazione e climatizzazione, una volta predisposti i collegamenti elettrici e idrici dall’esterno, si installa in modo semplice e rapido sul cantiere.

La Maitek esegue, su richiesta, delle prove di applicazione con l’ausilio di un’unità mobile in versione compatta e completamente autonoma, che consente di eseguire test preventivi e quindi raccogliere informazioni utili per la realizzazione di un impianto di abbattimento polveri conforme alle reali esigenze. Inoltre, disponiamo di strumenti idonei per eseguire rilevamenti in tempo reale delle emissioni di polvere direttamente sugli impianti. L’accuratezza e l’efficacia dei test eseguiti in loco consente di individuare l’applicazione più idonea al tipo di impianto analizzato.

Per informazioni

Invia una mail a info@maiteksrl.com oppure scarica e compila il questionario di richiesta che trovi fra gli allegati ed invialo a info@maiteksrl.com